Sentiero: Parco dei Colli di Bergamo - da Sombreno alla Madonna della Castagna

descrizione del percorso: 

E' questo uno degli angoli più belli del Parco dei Colli di Bergamo a cui dà rilievo la fascia collinare che dalle alture di San Vigilio si protende verso Nord-Ovest, restringendosi a mò di cuneo fino all’ultima elevazione sulla quale, a 329 metri di quota, sorge il santuario di Sombreno. Sentieri e percorsi ciclopedonali sono tracciati lungo la dorsale e sui pendii dei rilievi tra boschi rigogliosi dove crescono carpini, roveri, robinie, castagni.

l percorso inizia a Sombreno, sale al santuario, segue per un tratto il crinale e quindi scende alla Madonna della Castagna per ritornare a Sombreno lungo la pista ciclopedonale. Dal centro storico di Sombreno si prende per la Via Agliardi dove, sulla parte posteriore dell’omonima villa, si trova il parcheggio e nei pressi ha inizio la via gradinata a ripiani selciati che porta al colle soprastante dove sorge il santuario. Eretto verso la fine del 1400 sui resti di un preesistente castello, fu ampliato e modificato in tempi successivi.
Lungo la salita si incontrano cappelle votive e un torrione, forse parte delle fortificazioni interessanti il castello. Alla fine della gradinata si raggiunge in breve il piazzale della chiesa dove si può sostare per visitare la cappella e anche ammirare il panorama che spazia sull’Albenza, sul corso del fiume Brembo e sulla pianura che si estende verso Sud-Ovest. Alle spalle del santuario ci si immette sul viottolo centrale (segnavia 711) che, con un percorso pianeggiante, segue il crinale in direzione Sud ed entra nel bosco. Superati alcuni capanni di caccia il viottolo si restringe e diventa sentiero; scende poi con qualche gradino in legno su terreno argilloso, fino ad incrociare una carrareccia. Seguita per un breve tratto la carrareccia verso destra, si risale lungo il sentiero il quale, passando per un bosco di castagni, ritorna sul crinale (freccia rossa su un albero). In breve si arriva alla località “Colle Roccolone” (359 m); qui, alla base di un traliccio, un segnavia indica di tenere la destra seguendo il percorso 712 che scende alla chiesa della Madonna della Castagna (317 m; 50’ dal santuario di Sombreno). Lungo questo tratto si osservano delle sculture su massi di Cesare Benaglia.
La chiesa fu eretta in seguito all’apparizione della Madonna, avvenuta il 28 aprile 1310, ad un contadino che stava lavorando nei campi. Per tradizione locale, il nome dato alla chiesa è originato dal fatto che, all’apparizione, una pianta di castagno si ricoprì di foglie verdi e di ricci con il frutto già maturo.
Nei pressi della chiesa, una vasta area alberata è attrezzata con tavoli e panche. C’è anche un chiosco-bar con self-service aperto, nel periodo estivo, tutti i giorni. Si ritorna a Sombreno seguendo la strada ciclopedonale che inizia poco distante dalla facciata della chiesa; è una strada pianeggiante e dal fondo asfaltato. A una larga curva si prende a sinistra la strada tra il bosco e i campi coltivati, fino ad affiancare il parco della Villa Agliardi e in breve al parcheggio (20’ dalla Madonna della Castagna). L’ultima parte del percorso, circa un chilometro, è facilmente percorribile anche per accompagnare disabili in carrozzella; in questo caso, si parcheggia a Sombreno e da qui si raggiunge la Madonna della Castagna, dove si può sostare per uno spuntino e quindi ritornare a Sombreno seguendo il medesimo percorso dell’andata.

accesso stradale: 
Da Bergamo: strada ex statale 470/dir. (direzione Villa d’Almè), al semaforo di Paladina andare a destra per Sombreno. Km 10.
tempo di percorrenza: 
1h 20’ circa (a/r)
località di inizio escursione: 
Sombreno (279 m)
dislivello: 
80 m
difficolta: 
Percorso idoneo per disabili con problemi di deambulazione. Mulattiere o sentieri comodi, dislivelli poco elevati e tempi di percorrenza contenuti. Percorso semplice, pianeggiante e con fondo transitabile da carrozzelle.
periodo_consigliato: 
Tutto l’anno con terreno asciutto
acqua sul percorso: 
Si
punto di ristoro: 
Ristorante - Bar "Festa della Madonna della Castagna".
informazioni: 
Cooperativa Città Alta "Il Circolino" Tel. 035-218568