E: Escursionistico

Sentiero privo di difficoltà tecniche che corrisponde in gran parte a mulattiere realizzate per scopi agro - silvo - pastorali, militari o a sentieri di accesso a rifugi o di collegamento fra valli. E’ il tipo di sentiero maggiormente presente sul territorio e più frequentato e rappresenta il 75% degli itinerari dell’intera rete sentieristica organizzata. (Nella scala delle difficoltà escursionistiche CAI è classificato “E” itinerario escursionistico privo di difficoltà tecniche).

Sentiero 104B: loc. Ceresola (Valtorta) - Passo del Gandazzo - incrocio sentiero 101

Dopo aver parcheggiato nel piazzale del rifugio Trifoglio in località Ceresola (Valtorta) percorrere la strada di servizio riservata solo ai mezzi autorizzati che sale in direzione dei piani di Bobbio. Arrivati al primo tornante prendere, sulla destra, in direzione ovest, la mulattiera che attraversa la pista da sci denominata “Nube Bianca” passando sotto la seggiovia Ceresola-Bobbio tra un pilone a valle e una casa a monte. Attraversata la pista, ignorando una stradina che sale a sinistra verso la casa si entra in leggera discesa una faggeta.

Italiano

Sentiero 124B: Madonna delle Nevi – incrocio sentiero 124A

Il sentiero parte a sinistra del parcheggio alto del Rifugio Madonna delle Nevi in località Riva. All’inizio del sentiero numerosi nuovi segnavia danno indicazioni sulle mete raggiungibili nel percorso che rientra nel cosidetto “Giro delle Casere”. Dopo un breve tratto in direzione ovest, arrivando a lambire il corso d’acqua che scende dal vallone del Fioraro, il sentiero punta decisamente a nord e dopo a aver sfiorato i resti di una penzana diroccata, che viene aggirata alla sua sinistra, si addentra nel fitto bosco di abeti rossi la cui pendenza decisa viene superata con corti zig-zag.

Italiano

Sentiero 104A: loc. Gualtieri (Valtorta) - incrocio sentiero 104

Giunti all’ingresso del borgo di Valtorta, caratterizzato dalla torre dell’orologio, proseguire per circa un 1,5 Km sulla strada che porta ai Piani di Ceresola. Dopo aver superato un ampio tornante sinistrorso sulla destra è visibile l’inizio del sentiero che conduce alla località Falghera nota zona di estrazione del minerale ferroso che veniva poi portato a Valtorta e trasformato in ghisa.

Italiano

Sentiero 105B: Olmo al Brembo - loc. Redivo (Averara)

Il sentiero ha inizio appena fuori dall’abitato di Olmo al Brembo sulla strada provinciale che porta ad Averara. Per raggiungere l’inizio si suggerisce di parcheggiare l’auto a Olmo al Brembo nei pressi del bivio della strada che porta a Cusio. Dopo aver attraversato il ponte della provinciale, girare a sinistra in prossimità della Chiesetta di San Rocco e seguendo la via Portici, affacciata sulla riva destra del Brembo, portarsi nella parte occidentale dell’abitato.

Italiano

Pagine