EXTRA (ED, h 1.40): salire al M. Pradella dal 267. Dalla vetta.

Ritratto di Max Lussana
Data scatto: 
Domenica, 6 Settembre 2009
Note: 
Sul 267 con la diga del Lago Nero alle spalle, dopo 10 - 15' dalla diga, al termine del sentiero "cementato", una valletta sulla dx: da lì un sentierino sale al M. Pradella. Con un poco di attenzione, qualche catena e tanta gioia se avrete saggiamente scelto una giornata limpida, si arriva sulla molto aerea cima del M. Pradella. La vista è da sballo! Da sx a dx, BOLLI ROSSI: P. zo Cigola, p.so Cigola, M. Aga, P.zo Rondenino, P.zo dell'Omo, anticima del P.zo dell'Omo, Diavolo di Tenda, Diavolino, M. Grabiasca, p.so del Grabiasca, M. Madonnino. BOLLI GIALLI: M. Valrossa, M. Cabianca, lago d'Aviasco, lago Campelli alto, lago Nero, lago Cernello.