EXTRA (EM h 1.45): salire al P.zo Salina per la Costa di Corna Rossa. P.zo Salina.

Ritratto di Max Lussana
Data scatto: 
Sabato, 15 Settembre 2012
Note: 
Là dove il 267 cambia valle (da un lato la val Sanguigno, dall'altro la valle del Goglio) e la nuova (anno 2011) statua della Beata Vergine col Bambino svetta, là parte la traccia che segue il crinale della costa di Corna Rossa, dritta innanzi a noi, portandoci sino in vetta al P.zo Salina. Salendo si ha una bella vista sui laghi Nero, Sucotto e Canali nonchè sullo Stagno della Corna. Dalla vetta del P.zo Salina si può vedere (pressoché a perpendicolo sotto di noi - occhio!) il lago Gelt (o lago del P.zo Salina). Anche il dirimpettaio M. Pradella farà bella mostra di sè.