Il M. Ferrante dal sentiero 401.