Il M. Torrione, oltre il solco della val Borlezza, dal tratto iniziale del 563.