Un "barech", presso l'omino gigante del 412.

Ritratto di Max Lussana
Data scatto: 
Domenica, 1 Luglio 2012
Note: 
Il barech (o barek) veniva usato come recinto per gli animali, in modo che di notte non se ne andassero a zonzo. La sua costruzione aveva anche la funzione collaterale di liberare il pascolo dai sassi, dando quindi modo ad ulteriore erba di crescere e rendendo quindi l'alpeggio più produttivo. Ove non fosse necessario un barech, i sassi venivano allora accatastati nei cumuli che tutti noi abbiamo avuto modo di vedere nei pascoli in montagna.