Sentiero 108: Cusio (Sciocc) - Rifugio Benigni

Italiano
Zona orobie: 
Difficoltà escursionistica: 
Tempo andata: 
02:00
Tempo ritorno: 
01:30

Il sentiero inizia in località baita Sciocc a quota 1508 m, lungo la strada che sale da Cusio ai Piani dell'Avaro (possibilità di parcheggio). Superata una breve rampa, poi con percorso pianeggiante verso ovest si attraversa il rado bosco per giungere alla Casera Valletto (1782 m). Dopo qualche tornante, in prossimità dei piloni dell'ENEL, si incrocia il sentiero 107 che sale da Ornica. Si continua, sempre con salita mai faticosa ma costante, fino a raggiungere la conca posta sotto il passo di Salmurano. Sulla sinistra è possibile salire al rifugio con il sentiero 108A. Si prosegue e si lascia poco dopo sulla destra il sentiero 107 che sale al passo e si continua costeggiando la base della parete e inerpicandosi lungo il ripido "canalino", non difficile se si segue con attenzione il percorso segnato ma da percorrere con la dovuta concentrazione. Si sbuca in una conca posta poco sotto al rifugio, che ancora non si fa scorgere. Si sale un ultimo tratto sino ad incrociare il sentiero 101 che proviene dal rifugio Grassi e, in breve, si raggiunge il rifugio Benigni (2222 m), posto su un magnifico balcone panoramico naturale verso la catena retica. Foto: M. Minali

 

Per vedere tutto il percorso con Google Street View Trekker clicca qui

foto M. Minali

Bibliografia
Note: 
E' utile segnalare che il transito per le auto oltre il Colle della Maddalena (è la strada per i Piani dell'Avaro, utilizzata anche per giungere all'inizio dei sentieri 108 e 109) è ora a pagamento: 2 € il permesso giornaliero. Indicazioni in loco e macchinetta distributrice dei ticket già prima del tratto a pagamento. (aggiornamento: 26 giugno 2016).
Profilo altimetrico
Fotografie
Visualizza la mappa