Sentiero 210: Carona - Rifugio Calvi

Italiano
Zona orobie: 
Difficoltà escursionistica: 
Tempo andata: 
03:00
Tempo ritorno: 
02:00

Si parte dal tornante (1222 m - possibilità di parcheggio) posto lungo la strada che passa sopra il paese (svoltare subito a sinistra dopo il cimitero e salire per circa 1,5 km) e si sale quasi interamente lungo la strada di servizio (ENEL), in gran parte sterrata. La strada - con buona pendenza - raggiunge dopo poco l'abitato di Pagliari (1314 m) e prosegue passando nei pressi della cascata della val Sambuzza e della località Dosso. Con percorso più dolce si prosegue fino al lago del Prato (1654 m), per poi continuare fino alla baita Costa della Mersa ed al lago Fregabolgia. Salita la scalinata che porta alla sommità della diga, con percorso quasi pianeggiante e costeggiando il lago, si è in breve al rifugio Calvi (2006 m). Lungo la strada si incontrano altri sentieri: nella bella frazione di Pagliari (1315 m) sulla destra parte il sentiero 247 (è il cosiddetto "sentiero estivo", alternativa consigliabile!), più avanti in località Dosso inizia il sentiero 209 che porta in val Sambuzza; in località lago del Prato si incontra il sentiero 224 che porta al rifugio Longo e il sentiero 208 delle Orobie Occidentali proveniente da Foppolo. 

 

Per vedere tutto il percorso con Google Street View Trekker clicca qui

Bibliografia
Profilo altimetrico
Fotografie
Visualizza la mappa