Sentiero 305: Valbondione - Rifugio Curò

Italiano
Zona orobie: 
Difficoltà escursionistica: 
Tempo andata: 
03:00
Tempo ritorno: 
02:00

Si parte dalla frazione Beltrame di Valbondione (940 m). Seguendo la strada per Lizzola, dopo il tornante sulla destra (circa 200 m) in prossimità di un bar, una strada sterrata parte  sulla sinistra e, con pendenza regolare, si inoltra nel bosco. Innalzandosi si risale così il fianco della valle, lasciando in basso il corso del fiume Serio. Dopo aver attraversato alcuni valloni si raggiunge la stazione inferiore della teleferica che trasporta i viveri al rifugio. La strada sterrata diventa ora una mulattiera che, uscendo dal bosco, continua a salire per piegare poi bruscamente verso sud (1599 m) e compiere diversi tornanti. Dopo aver incrociato il sentiero 305/306 (1748 m) si prosegue ora verso nord e, dopo aver percorso un tratto "aereo" scavato nella roccia del monte Verme, si è al rifugio Curò (1915 m).

Esiste una variante al primo tratto: si lascia l'auto a Grumetti e si risale nel bosco fino ad incrociare la strada forestale che parte da Beltrame e che si segue poi come sopra descritto.

 

 

Per vedere tutto il percorso con Google Street View Trekker clicca qui

 

 

 



 



 

Bibliografia
Profilo altimetrico
Fotografie
Visualizza la mappa