Sentiero 322: Lizzola - Passo di Bondione (incrocio sentiero 321)

Italiano
Zona orobie: 
Difficoltà escursionistica: 
Tempo andata: 
04:00
Tempo ritorno: 
02:30

Da Lizzola (1259 m) si percorre la strada forestale che risale la Val Bondione. Dopo il primo tratto di valle quasi pianeggiante, si sale poi con più decisione su sentiero (attenzione, breve tratto con catene su placca rocciosa) sempre in sinistra orografica del torrente, fino all'incrocio con il sentiero 304 (1620 m - Sentiero delle Orobie orientali). Si supera poi un tratto più ripido che conduce alla baita (1961 m) e ai laghetti di Sasna. Si continua per pascoli, torbiere, laghetti e rocce montonate raggiungendo - a quota 2316 m - il punto ove si attraversa il torrente che nasce dal lago di Bondione e si passa sul lato orografico destro della valle. Da lì si sale con più decisione, raggiungendo la testata della valle ove si incrocia il sentiero 321 (2550 m circa) proveniente dalla val Cerviera. Si supera un ultimo breve tratto per salire al passo di Bondione (2650 m circa). Il sentiero 321, in questo tratto, scorre poco più a sinistra (salendo) e raggiunge anch'esso il passo di Bondione. Dal passo è possibile salire in circa 30' al Pizzo dei Tre Confini seguendo un sentiero che aggira i tratti più difficili della cresta.

 

Bibliografia
Profilo altimetrico
Fotografie
Visualizza la mappa