Sentiero 537: Comenduno (Albino) - Monte Poieto

Italiano
Difficoltà escursionistica: 
Tempo andata: 
02:50
Tempo ritorno: 
02:00

Si parte in prossimità della chiesa di S. Maria di Comenduno di Albino, seguendo la strada comunale; dopo la chiesa di S. Bernardo a Bruseto ci si immette nell'abitato di Bondo Petello. Si prende subito dopo il sentiero che sale nei pressi del nucleo rustico di Cedrello e sbocca sulla strada carrabile che conduce alla chiesetta della Madonna delle Grazie di Petello (secolo XII). La strada sterrata giunge fino al guado di Val Camocco. Si sale su sentiero fino alla tribulina di Amora e all’abitato, il cui nucleo storico è circondato da terrazzamenti sostenuti da muri a secco. Dal cimitero si prosegue a mezzacosta, si raggiunge Vallogno, dove - presso una sorgente con lavatoio - parte il sentiero che arriva a Cantùl sulla piazza del municipio di Aviatico. Ora il sentiero si dirige verso il Monte Cornagera, dove si raccorda con il sentiero 521. Attraverso il Labirinto e la strettissima gola del “büs de la Carolina”, si percorre l’ultimo tratto che raggiunge in breve la cima del Monte Poieto (1360 m), da cui si gode un ampio panorama sulle Prealpi Orobiche.

Fotografie
Visualizza la mappa